Estinguere un incendio in cucina

Nel successo dell'incendio, la più importante è la risposta agile ed efficiente, grazie alla quale le possibili perdite sono ridotte al minimo. A volte, è sicuro di aggiungere anche per salvare una bella vita. Tuttavia, affinché questa reazione sia efficace, si dovrebbe sapere come funziona e cosa cercare. Altrimenti, inizieremo la lotta antincendio in un luogo chiuso, e comunque in uno spazio semplice: nel primo caso dovremmo avere che il nostro luogo di manovra è limitato, nel contratto con il presente non possiamo permetterci di usare tutti i preparativi. Indubbiamente, il vapore acqueo più efficace, che si suppone serva nel sistema rapido per neutralizzare la minaccia.

Certamente vapore come materiale antincendio non si forma su superfici aperte, dove non consente una buona concentrazione, grazie alla quale è accettabile estinguere un incendio. Ma negli edifici bassi ammette perfettamente. Spesso associato, c'è anche sulle navi, in stanze dove si usano gas vulcanici o caldaie, dove è impossibile conservare l'acqua. L'azione base del vapore, che permette di eliminare il fuoco, è neutralizzare l'ossigeno, senza il quale la fiamma non durerà. Il suo bellissimo svantaggio è che questo effetto viene acquistato in modo eccezionalmente rapido, grazie al quale il fuoco non sarà in grado di diffondersi sufficientemente. È l'ultimo molto importante, perché nella forma, quando il fuoco aumenterà fino a una casa piena, non che sarà estinto dalla stessa coppia. È indispensabile per le azioni a lungo termine dei vigili del fuoco, che concordano sul fatto che le perdite causate dal fuoco saranno molto alte.